Le cure possibili
un cuore unico per la sindrome da fatica cronica(cfs/me), la fibromialgia(fm) e la sensibilita' multipla chimica(mcs)
Lottiamo insieme
LDN per il dolore cronico
Lirica e fibromialgia
Cannabis terapeutica per il dolore nella fibromialgia
Sostanze naturali per ansia-disturbi sonno depressione
I medici e i protocolli al estero per cfs/me e fibromialgia
Protocollo Shine
Teoria- Protocollo M. PALL mcs cfs/me fm
protocollo Pall Ziem mcs fm me/cfs
Protocollo di cura al breakspear MCS FM ME/CFS
Teoria e protcollo di base del dott. Cheney
Protocollo del dott. Enlander in cfs fibromialgia
Studi e Protocollo dott. Lerner
Protocollo Guaifenesiner per la fibromialgia
Protocollo con glutatione per me/cfs
Studi- protocollo del dott. Holtorf in ME/CFS -FM
Intervista studi prtocolli dott. Chia
Studi-protcollo Dott.sa Bateman cfs/me -fm
Trattamento cfs/me fm Dr. Teitelbaum
Protocolli di cura per la MCS
Trattamento mutlimodale fm me/cfs dott Ungaro
Teoria - protocollo MCS CFS FM Prof. Grandi
Integratori importanti per cfs/me- fm
Farmaci classici per gestione dei sintomi in CFS/ME
Farmaci classici e terapia nutrizionale per FM
Le 10 terapie piu' efficaci cfs/me -fm
Antivirali chimici in cfs/me fm
Protocollo di antibiotici chimici in cfs/me- fm
Prtoocollo antivirale,antibatterico naturale cfs/me fm
Approccio globale antivirale antifungale: enzimi
Protcollo antiinfettivo naturale Dott. Clurck
Virus XMRV test -trattamento -trasmissione
GMAF per me/cfs fibromialgia -malattie autoimmuni
Protocollo BIDA
lauricidin/monolaurin
Olive leaft estract
NADH
NAC acetil cisteina disintossicante/ antiossidante
Antidepressivo- iniezioni RNA-stimolanti-ormoni-immunoglobulina
Rituximab
Argento colloidale
Oro colloidale
Rame
Zapper
Platino
Acido grasso, magnesio, carnitina, vit B
Coenzima Q10 fibromialgia
acido alfa lipoico
Cloruro di magnesio
Ascorbato di potassio
Olio di canapa
Celfood
ultrathione 1000
Aloe arborescens
Terapia chelante
Ozono terapia
Biorisonanza
BEMER 3000
Omeopatia e omotossicologia
Rimozione delle amalgame e Disintossicazione dolce
Dieta, insulina, vitamine,intergratori,esercizio e sonno
Trans factor: l esperienza dei malati
CRM terapia
Drenaggio linfatico in me/cfs
Soluzione salina in me/cfs fm
Oro colloidale
Informazioni fornite da Guido Ferioli Naturopata per maggiori info sul acquisto
Oro, Rame, Platino   50 ml  5 ppm  goccimetro/contagocce € 40
Oro, Rame, Platino 100 ml  5 ppm goccimetro/contagocce € 60
 
+ rimborso spese di spedizione € 10 per un plico o € 15 per un pacco.
 
Contattare 
 
ORO COLLOIDALE
Oro colloidale : metallo prezioso per la nostra salute
L’ oro è un metallo prezioso, anche per la nostra salute. In forma colloidale, ha delle proprietà
terapeutiche incredibili. L’ oro colloidale è un rinnovatore dell’ energia vitale sia a livello chimico che
bio energetico
Cos’è Oro colloidale?
Innanzitutto bisogna chiarificare la differenza tra Oro inorganico, quelli che tutti conosciamo è l’ Oro
“organico” in forma colloidale, ossia utilizzabile dall’ organismo umano. L'oro colloidale è una sospensione
colloidale di particelle d'oro di dimensione sub-micrometrica in un fluido. Il liquido ( tipicamente acqua
)assume un intenso colore rosso (per particelle di dimensione inferiore a 100 nm), o un colore giallo sporco
(per particelle di dimensioni maggiori).
Come agisce l’ oro colloidale e perché è efficace contro molte malattie.
L’ oro colloidale agisce a due livelli che si combinano tra di loro e ne giustificano l’ efficacia.
1 il piano fisico o cellulare, che tutti conosciamo. A livello cellulare, la sua presenza contribuisce a creare le
condizioni ottimali affinché le cellule possano operare al meglio. In questo senso si comporta come un
catalizzatore che facilita le fisiologiche funzioni. In caso di alterazione di questi processi, contribuisce a
riequilibrare le funzioni. Comprensibile, quindi che sia utile in moltissime patologie, anche di tipo
degenerativo.
2 Il piano energetico, Questo livello è sconosciuto ai più, tuttavia non se ne può ignorare ne l’ esistenza
tantomeno l’ importanza come la stessa fisica quantistica ha dimostrato recentemente. L’ oro innalza la
frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano. L’ acqua stessa energizzata in cui sono presenti
le nano particelle di oro, hanno un effetto benefico su tutto il corpo e favorisce la distribuzione di una
frequenza armonica che ottimizza la frequenza generale di risonanza armonica della cellula elevandola a
livelli maggiori e più “sani”. A questo proposito invito a leggere .
Oro colloidale: rinnovatore dell’ energia vitale
L'oro colloidale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale. Agisce in profondità sul DNA delle
cellule creando l'ambiente ottimale affinché il corpo possa reagire ed invertire le condizioni degenerative.
Ricerche mediche e cliniche sulle proprietà dell’ Oro
L'oro può essere usato per combattere moltissime malattie e tuttora nuovi studi riescono a fare luce sulle sue
molteplici proprietà. Può essere usato per curare l’ artrite i reumatismi e la sifilide. Si è dimostrato utile
contro la tubercolosi, la sclerosi multipla, disfunzioni sessuali, problemi spinali, lupus discoide,
incoordinazione ghiandolare e nervosa, asma bronchiale. Nell’ Alzheimer in vitro si è visto che la
combinazione di irradiazione a microonde e oro colloidale può distruggere le fibre e placche beta-amiloidi .
L'oro colloidale ha un effetto diretto sulle cellule in particolar modo su quelle del cervello e nervose, ha
proprietà sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi.
L’ oro colloidale ed il Cancro
Il dott. Edward H. Ochsner, medico chirurgico ad Augustana, negli USA, ha scritto che l'oro colloidale può
avere un effetto inibitorio sulla crescita dei tumori. Le sue ricerche hanno dimostrato che può contribuire a
ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore, migliorare l'appetito e la digestione, e aumentare il peso
e la forza fisica. ".
questo articolo
L'oro colloidale originale è noto per le sue proprietà antiinfiammatorie.
Pare che sia efficace per alleviare il dolore e il gonfiore causato da artrite, reumatismi, borsite e tendinite. In
passato veniva usato per placare il bisogno di assumere alcol, per disturbi digestivi, problemi circolatori,
depressione, obesità e ustioni. Si ritiene che sia molto efficace per ringiovanire le ghiandole, nel prolungare
la vita e migliorare le funzioni cerebrali.
Umore ed instabilità emotiva.
L’ instabilità emotiva, ansia paura angoscia e depressione trovano nell’ oro colloidale un valido nemico. Il
suo effetto è di bilanciare ed armonizzare l’ equilibrio mentale, senza contare il suo effetto positivo sull’a
attività del cuore ( migliora la circolazione sanguigna)
Gli usi dell’ oro in medicina e per la salute
L’ oro è stato utilizzato per secoli in svariati campi. In medicina per alcuni strumenti chirurgici e nella
medicina tradizionale cinese per aghi usati in agopuntura. l'oro colloidale viene anche usato utilizzato in un
particolare tipo di elettroforesi ed in odontoiatria (ponti).
In sospensione colloidale può essere utilizzato anche in creme e balsami per aumentare l’ efficacia della
formulazione.
Ingredienti chiave dell'oro colloidale originale.
Acqua piovana distillata, energizzata (99,90% oro puro + 5% argento + 5% rame), priva di sale, ingredienti
artificiali, conservanti, coloranti e additivi.
La formula, ha le qualità ringiovanenti dell'oro in combinazione con gli effetti antibiotici dell'argento e le
proprietà attivanti del rame . Questi tre metalli sono sottoposti al procedimento colloidale, cioè caricati
elettromagneticamente, composti in particelle micron e sospesi in acqua distillata pura.
Fonti:
Alessandro di Coste
Uso Terapeutico dell'Argento Colloidale - Prezioso Antibiotico naturale
Colloidal Sillver the hidde truths
www.naturopataonline.org
 
Questo elemento è disponibile in diverse tonalità di giallo e viene estratto in tutto il mondo. Il nome
deriva da un antico termine anglosassone.
Ricerche mediche e cliniche hanno dimostrato che l'oro può essere usato per curare artrite, reumatismi e
sifilide. È utile nel trattamento di tubercolosi, sclerosi multipla, disfunzioni sessuali, problemi spinali,
lupus discoide, incoordinazione ghiandolare e nervosa, asma bronchiale, e in alcune operazioni alle
terminazioni nervose. L'oro colloidale ha un effetto diretto sulle cellule, specie quelle cerebrali e
nervose, ha proprietà sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi. L'oro
viene usato comunemente in medicina, fra l'altro per strumenti chirurgici nel trapianto dei tessuti ossei e
negli aghi per l’agopuntura.
L'oro colloidale e il cancro: in un articolo medico sui tumori non operabili, il dott. Edward H. Ochsner,
consulente chirurgico all'ospedale di Augustana, negli USA, ha scritto che l'oro colloidale può avere un
effetto inibitorio sulla crescita dei tumori. Le sue ricerche hanno dimostrato che può contribuire a
ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore, migliorare l'appetito e la digestione, e aumentare il
peso e la forza fisica.. Possiede qualità ringiovanenti (90%), gli effetti germicidi dell'argento (5%) e le
proprietà vitali del rame (5%): tre elementi essenziali attentamente formulati in un prodotto. Questi tre
supplementi puri e naturali sono sottoposti al procedimento colloidale, cioè caricati
elettromagneticamente, composti in particelle micron e sospesi in acqua distillata pura ("Grander Living
Water"). È insapore, non è tossico e viene preparato senza additivi, trasportatori né coloranti, con lo
stesso processo con cui produciamo il nostro "argento colloidale originale".
Da tempo l'oro viene usato per fini medici. Ha effetti impareggiabili sul corpo fisico e per il trattamento
di alcune malattie. Intorno al 1885 l'oro colloidale era comunemente usato in America come base nella
cura della dipsomania (il bisogno incontrollabile di assumere alcol). L'oro colloidale originale è noto per
le sue proprietà antiinfiammatorie. È utile per alleviare il dolore e il gonfiore causato da artriti,
reumatismi, borsiti e tendiniti. Per disturbi digestivi, problemi circolatori, depressione, obesità e ustioni.
Si ritiene che sia molto efficace per ringiovanire le ghiandole, per prolungare la vita e migliorare le
funzioni cerebrali.
Anche se l'oro colloidale originale non esercita la stessa azione germicida e antibatterica dell'argento
colloidale originale, può avere l'effetto di bilanciare e armonizzare il corpo, in particolare nei casi di
instabilità mentale ed emotiva, come la depressione, S.A.D. (disturbo legato al cambio di stagione),
malinconia, affanno, paura, disperazione, angoscia, frustrazione, tendenze suicide... insomma le malattie
comunemente chiamate "mal di vivere".
Da sempre l'oro è noto per il suo effetto sull'attività cardiaca, dato che migliora la circolazione
sanguigna.
L'oro ha effetti benefici sugli organi pigri, in particolare sul sistema digestivo e il cervello. È stato usato
in casi di incoordinazione ghiandolare e nervosa, poiché contribuisce a ringiovanire le ghiandole,
stimolare il sistema nervoso e alleviare la pressione nervosa. Il meccanismo di riscaldamento del corpo
può trarre beneficio dall'oro, in particolare per i colpi di freddo, le vampate di calore, e il sudore
notturno. Usato quotidianamente con l'argento colloidale, l'oro colloidale originale può coadiuvare il
sistema di difesa naturale del nostro organismo, combattere le malattie e favorire una rinnovata vitalità e
longevità.
I dottori Nilo Cairo e A. Brinckmann hanno scritto un best-seller medico intitolato "Materia Medica"
(San Paolo, Brasile, 19a edizione, 1965), in cui l'oro colloidale era citato come il rimedio numero uno
contro l'obesità. Nel luglio 1935 il periodico medico "Clinical, Medical & Surgery" pubblicò un articolo
dal titolo "L'oro colloidale nei tumori inoperabili", scritto dal dott. Edward H. Ochsner, consulente
chirurgico all'ospedale di Augustana, negli USA. Egli afferma: "Quando le condizioni non lasciano
speranze, l'oro colloidale aiuta a prolungare la vita e a renderla più sopportabile, sia per il paziente che
per i congiunti, perché abbrevia il periodo di cachessia (stato di deperimento fisico e di malnutrizione
spesso legato a malattie croniche) e nella maggioranza dei casi riduce enormemente il dolore, il disagio
e il bisogno di assumere oppiacei (narcotici)".
 
FORMULA ORIGINALE DELL'ORO COLLOIDALE
La formula originale dell'oro colloidale unisce le qualità benefiche naturali dell'elemento oro in tracce ai
più recenti ritrovati della tecnologia colloidale per sostenere la capacità naturale del corpo a raggiungere
uno stato di salute e di benessere. L'oro colloidale originale è anche un integratore alimentare nelle diete
a basso contenuto calorico, in quelle ad alto contenuto di fibre, e nell'esercizio fisico quotidiano.
L'oro colloidale originale può aiutarvi ad avere una salute perfetta nel mondo stressante di oggi. L'oro è
stato usato nei secoli per le sue qualità ricostituenti e perché favorisce il benessere generale. È di
giovamento in molte affezioni gravi.
Il dott. Edward H. Ochsner, consulente chirurgico all'ospedale di Augustana, negli USA, ha suggerito le
seguenti dosi:
Adulti: 10-15 gocce sublinguali
Bambini: 5-7 gocce sublinguali
Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione.
Ingredienti chiave dell'oro colloidale originale. Acqua piovana distillata, rienergizzata col processo
"Grander Living Water" (99,90% oro puro + 5% argento + 5% rame), priva di sale, ingredienti
artificiali, conservanti, coloranti e additivi.
BOOSTER DEL DNA, RINNOVATORE DELL'ENERGIE DELLA FORZA VITALE
L'energia vitale è compromessa dall'esposizione ad elementi tossici, sia materiali che emotivi. L'oro
colloidale originale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale, poiché agisce in profondità
sul DNA delle cellule creando l'ambiente interno necessario per aiutare il corpo ad invertire le
condizioni degenerative. Favorisce inoltre la produzione di una frequenza armonica specifica che
ottimizza il funzionamento del DNA e aiuta il corpo a correggere stati degenerativi quali il cancro,
l'artrite, ed altri tipi di squilibri autoimmuni. Contribuisce inoltre ad alzare la frequenza generale di
risonanza armonica della cellula. Gli elementi naturali dell'acqua energizzata contenuti in questa
formula sono noti per il loro ruolo nella produzione di energia nel corpo, poiché consentono di
mantenere e stabilizzare le frequenze elettromagnetiche ed i modelli specifici dell'oro colloidale.
Quando il DNA della cellula vibra alla sua frequenza ottimale, si crea una "danza alla quale nessuna
malattia può prendere parte" e il corpo rimane in uno stato di equilibrio e di salute ottimale. Molte altre
informazioni sono disponibili su Internet. Sta al lettore decidere sulla veridicità di tali informazioni.
Nella mia esperienza personale con i colloidali, posso dire di aver raggiunto molti risultati positivi per
me stesso, la mia famiglia,i miei amici,gli animali e di aver avuto lo stesso tipo di messaggio da molte
altre parti del mondo.
Max Heindel ha affermato che l'oro simboleggia lo spirito universale nella sua perfetta purezza. Perciò,
purifica il corpo fisico, che è denso. (Max Heindel, "Rosicrucian Christianity Lectures", Oceanside,
California, 1972, pagina 272).
Alice Bailey ha scritto che l'oro simboleggia i nostri desideri in vari campi. (Alice Bailey, "Esoteric
Astrology", Lucis Publishing Co., New York, 1979, pagine 378-379).
Cayce ha detto che l'oro ricostruisce il sistema nervoso e fa bene per la sclerosi multipla ("Medicines for
the New Age", Virginia Beach: Va: Heritage Publications, 1977, pagine 27-28).
Steiner afferma che tutto l'oro un tempo faceva parte dell'etere solare (Rudolf Steiner, "At the Gates of
Spiritual Science", Londra, Rudolf Steiner Press, 1976, pagina 146).
L'oro è ampiamente usato nella medicina antroposofica. Migliora la circolazione e la respirazione e
aumenta il calore. Può essere indicato per colpi di freddo, febbre, vampate di calore, e sudore notturno.
È in grado di favorire la digestione ed è un buon unguento per il lupus. L'oro può influire sul senso di
responsabilità e la coscienza. Può essere necessario nei conflitti dell'ego, per il senso di frustrazione, e
se si è sovraccarichi di responsabilità. È utile anche per coloro che sono depressi che tendono a
rimproverarsi troppo e hanno tendenze suicide. Può far bene anche alle persone maniacali che tendono
alla megalomania, o che sono eccitabili e colleriche. È ottimo da somministrare alla fine di una
psicoterapia. L'oro è stato usato anche per il cancro cutaneo, specie se dovuto ad eccessiva esposizione
alle radiazioni.
In omeopatia, l'oro è indicato per le depressioni gravi e le tendenze al suicidio. Il paziente potrebbe
sentirsi insicuro, accusare un senso di inferiorità, di ipersensitività sessuale, accusare nevralgie o
mancanza di esposizione ai raggi solari, specie durante le lunghe notti invernali. Possono insorgere
anemie, problemi alla vista, mal di testa, incubi notturni, paralisi, polmonite, sifilide o malattie
vascolari.
Nella medicina occidentale, da tempo l'oro è considerato utile per diversi disturbi, come artrite,
reumatismi e sifilide. È stato utilizzato anche per la tubercolosi, malattie cardiache, atassia locomotoria,
disfunzioni sessuali, affezioni cutanee come la lebbra e il lupus, problemi spinali, o per stimolare il
cervello e la digestione. Altri hanno usato l'oro per innesti ossei, strumenti chirurgici e aghi da
agopuntura.
Si dice che le origini dell'oro risalgano ad Atlantide, dove i maestri guaritori ne ammiravano le proprietà
terapeutiche. Era usato essenzialmente per sviluppare il chakra del cuore, ma anche per la sua capacità
di amplificare il pensiero: la purezza dell'oro conserva i pensieri più elevati rendendoli accessibili per il
futuro. Essendo un buon conduttore di elettricità e di forme di pensiero, era un metallo molto costoso e
veniva utilizzato nelle poche procedure chirurgiche praticate in quella società. L'oro veniva usato anche
per aprire il terzo occhio (v. tradizioni vediche). La sua resistenza agli acidi e al deterioramento rendeva
l'oro un metallo perfetto da usare per impiantare vari talismani direttamente sul corpo fisico. La
resistenza dell'oro al calore e a forme di vita estranee consentivano questi impianti nel corpo. Tali
impianti sono stati trovati nei resti mummificati di diverse civiltà: cinese, egizia, inca, maya e persino in
Europa. Le proprietà terapeutiche dell'oro sono sempre state perseguite e ben documentate in tutte le
grandi culture. Naturalmente l'oro è stato spesso l'unità standard con cui vari sistemi monetari
misuravano il proprio valore. La colorazione dell'oro favorisce la guarigione e lavora in profondità
nell'inconscio collettivo dell'umanità a livello sia genetico che telepatico. L'oro è diventato un simbolo
universale dominante nella coscienza di tutti gli uomini e le donne.
L'oro è il grande bilanciatore del chakra del cuore, che è forse il chakra più potente. Spesso si ritiene
erroneamente che i chakra superiori siano i più importanti. Il chakra del cuore ha bisogno del metallo
più puro che agisca da grande bilanciere. Per questo l'oro è sempre stato il grande legame alchemico con
l'uomo. Non a caso il campo energetico che avvolge ogni essere vivente si chiama campo AURICO, che
deriva dall’oro. Si racconta che a Gesù vennero offerti oro, incenso e mirra.
Naturalmente il cuore è fondamentale per i flussi circolatori del corpo fisico. Solo questo basterebbe a
renderlo un maestro guaritore. L'oro tuttavia è anche collegato al timo. Grazie a questa proprietà
aggiuntiva, riteniamo che l'oro abbia proprietà benefiche per l'intera forma fisica.
Le attività del cuore e del timo sono intese a bilanciare la struttura psicofisica durante i primi sette anni
di vita e possono penetrare nell'intero sistema endocrino e ringiovanirlo. Tutto ciò avviene grazie a
questo elisir colloidale o in presenza di un supplemento di oro fisico nella dieta quotidiana.
L'oro si trovava nei seguenti vegetali: tuberi, camomilla, tarassaco, fuco, alghe, e nel grano, specie se
coltivato su terreno con tracce d'oro. L'elisir d'oro facilita l'assorbimento di oro, magnesio, ossigeno,
fosforo, argento, e vitamine A, B, D e E.
La carenza d'oro nell'organismo è una delle cause principali della sclerosi multipla e di molti disturbi
neurologici. La carenza d'oro tende infatti a sconvolgere la capacità di assimilare minerali e vitamine,
specie da parte dei tessuti muscolari e del sistema nervoso. Ingerendo oro attraverso il cibo o usando
l'oro colloidale si può rigenerare il corpo.
Uno squilibrio fra oro e selenio causa problemi al sistema nervoso che può scatenare malattie
psicosomatiche e persino l'epilessia e la schizofrenia, oltre a depressione, paranoia, paure infondate,
letargia e impotenza. Nocivo è anche lo squilibrio fra zolfo e oro, che può portare alla degenerazione dei
tessuti di cuore, fegato e reni. In questi casi l'oro può alleviare questi sintomi. Il fatto che lo squilibrio
fra vari minerali e vitamine può minacciare la nostra salute fisica e mentale è ben documentato nella
medicina occidentale. Tuttavia le interazioni fra elementi in tracce, specie quelli oscuri, e gli effetti sulla
nostra salute, sono ancora da studiare.
L'uso più efficace dell'oro è in funzione di grande equilibratore, anche se diffuso nella società
sotto forma di metallo industriale con alti livelli di conducibilità. Questa proprietà, accanto alla sua
capacità di resistere a gran parte delle forme di corrosione come l'ossidazione e l'acidità, il suo alto
grado di stabilità nel sostenere gran parte delle radiazioni e le sue proprietà elettriche ne fanno un
perfetto trasportatore di certe proprietà del fluido eterico. Il fatto che l'oro si integra così bene con
la fisiologia del corpo gli consente di stabilizzare la distribuzione del fluido eterico nella forma fisica.
L'oro stimola il desiderio di illuminazione del sé superiore, accelerando la propensione dell'intelletto
verso questo obiettivo. I chakra del cuore, della fronte e della corona, e cinque chakra al di sopra della
corona vengono aperti provocando un allineamento con visioni spirituali superiori. L'oro è anche
eccellente per immagazzinare forme di pensiero e per l'amplificazione generale delle forme di pensiero.
Si ritiene che anche nella sua forma fisica l'oro abbia molte proprietà eteriche avanzate. È un
amplificatore del pensiero così potente che può essere usato durante la meditazione e la visualizzazione
creativa per accedere a forme di pensiero che possono penetrare il corpo fisico con effetti positivi. Può
capitare che indossando molto oro si sia bombardati da troppe forme di pensiero. Coloro che sono
sensibili alle forme di pensiero di solito hanno predisposto psicologicamente la propria coscienza a
questo tipo di apertura, focalizzando la propria attenzione su questo fenomeno, il che presuppone che la
loro personalità è in grado di accoglierle. Si tratta comunque di una questione secondaria che riguarda
pochissime persone.
L'oro, che bilancia le proprietà maschili, può essere indossato ovunque sul corpo. Tutti i meridiani e i
nodi vengono rafforzati, e i corpi mentale, emozionale e spirituale vengono allineati. L'oro è anche
efficace per curare squilibri mentali, e la tintura può essere usata per il bagno. Per amplificare l'oro,
mettetelo in una piramide ed esponetelo ad una luce gialla per quindici minuti. L'elisir può essere
applicato esternamente se mescolato con olio di jojoba, arachide o mais. I punti in cui fare il test sono
cuore, ipofisi e midollo allungato.
 


Home Me/cfs FibromialgiaSensibilita' multipla chimicaLe cure possibiliLe nostre storieTutte le petizioniForumEntra in chat Contattami